Cade dal ponte di Po, trovato vivo e salvato dai vigili del fuoco

E’ successo nella serata del 24 giugno in via Nino Bixio. Sul posto le volanti della polizia, la polfer e il 118. I vigili del fuoco in barca hanno pattugliato il fiume fino a trovarlo e salvarlo appena in tempo

I soccorsi sul posto, nell'altra i vigili del fuoco che hanno operato ieri sera (foto E.Gatti)

Ancora qualche minuto e non ce l’avrebbe fatta ma i vigili del fuoco lo hanno trovato e salvato. E’ accaduto nella serata del 24 giugno. Un 23enne compiendo un gesto estremo si è buttato dal ponte ferroviario sul Po dopo aver lasciato alcuni oggetti personali nei pressi dei binari. A dare l’allarme al 113 verso le 21 pare il fratello al quale il giovane avrebbe mandato un sms. Immediatamente sono scattate le ricerche lungo via Nino Bixio, sulle rive del Po e sui binari tanto che la circolazione dei treni è stata rallentata per permettere ai poliziotti delle volanti e a quelli della Polfer di cercare il giovane: all’inizio il sospetto che potesse trovarsi sulle rotaie era molto forte, poi invece si è capito che il 23enne si era gettato in acqua.

1c37b4eb-e9ec-491c-86e7-ab550d82150e-2-2 I vigili del fuoco hanno quindi calato la loro barca in Po e con delle potenti luci hanno pattugliato il fiume fino ad arrivare nei pressi di Mortizza, poi sono risaliti e all’altezza dell’Isolotto Maggi lo hanno individuato. Il giovane probabilmente  era riuscito ad uscire dall’acqua solo con la testa e poi, stremato, era svenuto sulla sabbia a pancia in giù con il corpo ancora pericolosamente immerso nel fiume. I pompieri lo hanno raggiunto, avvolto in una coperta isotermica e tratto in salvo appena in tempo: era in ipotermia. Velocemente hanno raggiunto il pontile della Map e lo hanno affidato alle cure dei sanitari del 118 sul posto con l’auto medica, con loro i volontari della Croce Bianca. Il ragazzo una volta in acqua è stato trascinato dalla corrente ed evidentemente, anche nuotando, ha cercato di salvarsi aggrappandosi a qualche ramo fino a trovare la sabbia. Il tempestivo intervento dei pompieri gli ha salvato la vita. Ora si trova in ospedale ma non si troverebbe in pericolo di vita. La polizia sta indagando per capire cosa ha portato il giovane a compiere un gesto così estremo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento