Cade dal soppalco e batte la testa, muore titolare di una falegnameria

A perdere la vita nel pomeriggio del 28 maggio il 55enne Massimo Contardi titolare della falegnameria a conduzione famigliare in Strada Quartazzola a Vallera. Sul posto il 118, la Croce Rossa, i carabinieri e la Medicina del Lavoro. E' deceduto in ospedale

IMMAGINE DI REPERTORIO

Ancora un infortunio mortale sul lavoro, a perdere la vita nel pomeriggio del 28 maggio il 55enne Massimo Contardi titolare della falegnameria a conduzione famigliare in Strada Quartazzola a Vallera. L'uomo sembra che stesse effettuando alcuni lavori su un soppalco quando per cause ancora al vaglio dei carabinieri della stazione di Piacenza Principale, del Radiomobile e della Medicina del Lavoro dell'Ausl sarebbe caduto facendo un volo di circa tre metri. L'impatto con il pavimento gli avrebbe procurato un gravissimo trauma cranico. E' stato soccorso immediatamente dal figlio che lo avrebbe trovato riverso a terra e ha dato l'allarme. Sul posto sono arrivati in pochi minuti i sanitari del 118 con l'auto infermieristica, i volontari della Croce Rossa e anche l'elisoccorso di Parma. Le sue condizioni sono apparse subito disperate ed è spirato in ospedale. La falegnameria è stata posta sotto sequestro e il pm Emilio Pisante potrebbe disporre l'autopsia per chiarire se il 55enn possa essersi sentito male prima della caduta. Ulteriori rilievi nella ditta saranno effettuati nelle prossime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • «Su Tik Tok combatto il bullismo: la vita è più importante di chi ci odia perché diversi»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento