Cadeo, ragazzini sorpresi a giocare tra i binari. Il sindaco: «Se li vedete chiamate subito il 112»

Il sindaco Marco Bricconi: «Un gioco folle che a Cadeo ha già dei precedenti, ma per i quali alcuni strumenti preventivi paiono esserci: la vigilanza della comunità intera e la tempestiva chiamata alle forze dell'ordine»

«Chiedo l'intervento attivo di tutta la popolazione per la salvaguardia di questi ragazzi che inconsapevoli dei rischi che corrono, si espongono a pericoli che possono portare ad eventi drammatici che vogliamo e dobbiamo assolutamente scongiurare», così Marco Bricconi, sindaco di Cadeo commenta l'incosciente e pericoloso gesto di un gruppo di ragazzini che nella serata di lunedì 5 agosto giocava tra i binari in stazione, forse sulle orme della moda dilagante di sfidare il destino e magari scattarsi un selfie ricordo. «Ieri sera sono stato contattato da una cittadina allarmata dal fatto che alcuni ragazzi, pare under 14 anni, tirassero sassi tra le rotaie - spiega Bricconi -; e cosa ancora peggiore passeggiassero tra i binari. Immediatamente ho avvisato le forze dell'ordine, ma all'arrivo della pattuglia dei carabinieri i ragazzi erano già scappati», prosegue il sindaco. Un gioco folle che a Cadeo ha già dei precedenti, ma per i quali alcuni strumenti preventivi paiono esserci: la vigilanza della comunità intera e la tempestiva chiamata alle forze dell'ordine. «Il maggiore Biagio Bertoldi, comandante della comapagnia carabinieri di Fiorenzuola - anch'esso preoccupato per l'incolumità dei minori -  mi ha assicurato la massima collaborazione di sempre e a lui e alla sua squadra va il mio ringraziamento per il tempestivo intervento». «Alla popolazione chiedo collaborazione e soprattutto la chiamata senza indugi ai carabinieri nel caso si assista a comportamenti pericolosi. Protagonisti di prevenzione e tutela  possiamo e dobbiamo essere anche noi», conclude il primo cittadino di Cadeo. Anche a Sarmato qualche giorno fa la stessa segnalazione: qualcuno aveva visto diversi adolescenti sui binari in zona Moschino a caccia di selfie estremi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

  • Schianto fra tre auto, due donne ferite: una è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento