Guardia salva il cane che sta per essere investito ed evita un incidente

Il cane salvato

La scorsa notte la prontezza di riflessi di una guardia giurata in servizio ha evitato un incidente stradale e possibili gravi conseguenze a un cane che vagava sulla strada. Mentre effettuava dei controlli in via Campo Sportivo a Gazzola, un agente di Metronotte Piacenza si è infatti accorto della presenza di un cucciolo che camminava sulla strada provinciale. La guardia, notando a poca distanza i fari di una vettura che sopraggiungeva dirigendosi verso l’animale, si è precipitata in quella direzione e ha prontamente afferrato il cane scostandolo dalla traiettoria del veicolo in movimento. L’auto in arrivo è così riuscita a scartare il cane e la guardia, proseguendo senza problemi la propria corsa. L’agente di vigilanza ha così preso in consegna temporaneamente il cucciolo, tenendolo al caldo prima di consegnarlo al servizio di soccorso veterinario preposto al recupero dei randagi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Bene, complimenti alla guardia che ha mostrato sensibilità, altruismo e senso civico.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Violentata a 18 anni, arrestati i due amici 35enni

  • Cronaca

    Via Guerra, trovato senza vita in casa dopo giorni

  • Economia

    Acqua e tutela del territorio, occorre invertire la rotta

  • Cronaca

    Vicino alla stanza da letto 18 piante di marijuana, 32enne piacentino in manette

I più letti della settimana

  • Tir si ribalta e prende fuoco in A21, autostrada chiusa

  • Blitz nel campo nomadi, ecco parte della refurtiva: «Chi ha subito furti e la riconosce si rivolga ai carabinieri»

  • "Decolla" sullo spartitraffico e poi si schianta contro quattro auto in sosta, traffico in tilt

  • Schianto all'incrocio, auto si ribalta. Una donna all'ospedale

  • Centomila euro per amore alla ballerina di lap-dance, lei si difende: nessuna circonvenzione, solo un amico

  • Cercano di rubare in chiesa, il prete chiama la polizia. Arrestati tre piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento