Carcere, assegnati undici nuovi agenti alle Novate

Arrivano rinforzi per la polizia penitenziaria di Piacenza

Sono 97 (78 uomini e 19 donne) i nuovi agenti di Polizia penitenziaria che arriveranno nelle strutture carcerarie dell’Emilia Romagna dopo il giuramento del 31 luglio prossimo. «Si tratta di una prima risposta - afferma il sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone - alla cronica carenza di organico lamentata a ragione dagli attuali organici, determinata da irresponsabili disattenzioni e tagli indiscriminati al personale operati dai passati Governi. L’attuale Governo punta a migliorare la vita degli agenti e ad accrescere la loro sicurezza, oltre che a rendere più accettabili le condizioni di vita negli istituti penitenziari. Dopo questo primo contingente, composto dagli allievi del 175mo corso, sarà la volta degli allievi del 176mo, 320 dei quali si trovano già alle scuole di formazione per il corso di addestramento, mentre per altri 980 i corsi inizieranno dal prossimo 16 settembre. In questi giorni, poi, si sta svolgendo un nuovo concorso per altri 754 nuovi allievi agenti». Undici, dei 97 totali, sono quelli assegnati alla Casa circondariale di Piacenza, che negli ultimi giorni ha vissuto un brutto episodio - l'ennesimo - all'interno di una cella. Da tempo, a detta dei sindacati, la situazione nel carcere piacentino è insostenibile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

Torna su
IlPiacenza è in caricamento