giovedì, 31 luglio 21℃

Castelsangiovanni, non paga l'affitto e i proprietari murano la casa

Disavventura per un marocchino di 35 anni. Tornando a casa, si è trovato l'appartamento a soqquadro e con la porta murata. I proprietari volevano mandarlo via. Denunciati dai carabinieri per violazione di domicilio e violenza privata

Redazione 22 aprile 2010
20

Non lasci libero l'appartamento? Bene, ti muriamo la porta. Oltre a metterti completamente a soqquadro la casa. E' stato questo, molto probabilmente, il drastico pensiero di due coniugi piacentini residenti a Castel San Giovanni, in via del Pradello, stanchi, a loro detta, di un inquilino marocchino di 35 anni reticente e in perenne ritardo nelle rate d'affitto. Così, approfittando della sua assenza, sono intervenuti.

Annuncio promozionale

Lo straniero, tornando a casa, si è ritrovato calce e mattoni davanti alla porta d'ingresso. Murata la casa. E non ha potuto far altro che chiamare i carabinieri. Non solo: come è stato successivamente appurato, anche l'interno era stato "visitato". Mobili spostati, vestiti per terra, oggetti spaccati. Tutto a soqquadro. Oltre agli allacciamenti di luce, acqua e gas staccati. Questo, è l'ipotesi più plausibile, come "dispetto" per la mancata liberazione dell'alloggio. Ma, ovviamente, il sistema "fai da te" non è contemplato dalla legge: i due coniugi, di 68 e 58 anni, sono stati denunciati per violazione di domicilio e violenza privata.

Castel San Giovanni
affitti

20 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di damiano

    damiano nella l'appartamento di mia nonna affittato a un marocchino con regolare contratto, l'affittuario con lavoro regolare in fabbrica a tempo indeterminato e buon livello. ma  da 17 mesi  non paga l'affitto,e anche prima pagava quando gli piaceva, visto che non si trovano le ricevute, perche mia nonna ha quasi 90 anni e nonsta bene fisicamente, lei un po per orgoglio un po per non fare discriminazione, non ci ha mai detto niente ci siamo accorti perche con la sua misera pensione non campava piu ,nel appartamento l'affittuario ha pure 2 connazionali conviventi abusivi, ( forse pericolosi e nn lavorano ), dopo migliaia di euro all avvocato non si riesce ancora sfrattarli, inoltre polizia locale e carabinieri dicono che non è loro competenza e si defilano. non possiamo neanche suonare il campanello che veniamo presi a insulti e ci dicono IN CASA NOSTRA NON SI DISTURBA , ci hanno pure mostrato il coltello e TI BRUCIO LA CASA . 
    e questo sarebbe uno dei tanti modelli di integrazione di immigrati in italia,
    (ministra  dimettiti ) hanno pure la legge dalla loro parte, persino il giudice ad ogni sffratto gli prolunga di 6 mesi il soggiorno gratis.
    quando il cittadino onesto che paga le tasse è costretto a farsi giustizia da solo perche oltre a non venire tutelato viene messo con le spalle al muro, è cosi che nasce la mafia e la malavita!

    inoltre consiglio se avete case vuote immuratele o datele  solo a italiani  perche siamo discriminati dallo stato e dagli stranieri, quindi costretti a pagare e comportarci bene!

    ogni riferimento è puramente casuale!
    buona vita tutti

     

    il 21 agosto del 2013
  • Avatar anonimo di il cucco

    il cucco io ho una famiglia Albanese che occupa l'apartamento di mia madre che e' in casa di riposo, hanno contratto di affitto, sfratto esecutivo, non pagano da 24 mesi e ancora non se ne sono andati. NON FIDATEVI, chiedete di vedere la BUSTA PAGA almeno quello! e pagamenti cn BONIFICO

    il 13 agosto del 2012
  • Avatar anonimo di strabuso

    strabuso pagare l'affitto è un dovere , murare la porta di casa PROPRIA anche ma è un rischio affitare case a volte messe in condizioni pietose a stranieri che hanno bisogno di un allogio e sono disposti a pagare più del dovuto dato che le case più malandate sono abitate da un numero non precisato di stranieri basta che si incassino dei soldi magari in nero.

    il 30 aprile del 2010
    • Avatar anonimo di Alessio

      Alessio Duplice omicidio in un quartiere popolare di Olbia. Un uomo, armato di pistola, ha fatto irruzione nell'appartamento di una palazzinae ha sparato uccidendo due persone per poi darsi alla fuga. Le vittime sono due stranieri, entrambi albanesi, un 30enne e un 32enne. E' rimasta ferita anche una donna, anche lei albanese, di 31 anni. E' stato identificato e arrestato il killer: è l'ex numero 2 del banditismo sardo degli anni '60, Nino Cherchi. 
      Sembra che l'uomo, di Orune, abbia confessato ai carabinieri di essere il responsabile dell'uccisione dei due uomini e del ferimento della donna. Sarebbe stato lo stesso Cherchi, che dopo aver saldato i conti con la giustizia si era trasferito a Olbia dove aveva aperto una macelleria, a chiamare il 112 e ad autodenunciarsi. L'uomo è rimasto in stato di fermo in caserma.

      I due morti sono Gazmen Peca, di 30 anni, e Kasem Memay, di 32. La donna ferita, Ariana Zelo, 31 anni, era la compagna di Peca e madre del bimbo di 5 mesi rimasto miracolosamente illeso nello scantinato che fungeva da alloggio per i suoi genitori. Cherchi ha scaricato contro i tre adulti l'intero caricatore di una pistola semiautomatica calibro 7,65. I due uomini, come ha accertato il medico legale, sono stati uccisi con due colpi alla testa ciascuno, mentre la donna è stata raggiunta da tre proiettili al torace. 

      La giovane è stata trasportata con l'ambulanza in ospedale, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. Ora è ricoverata nel reparto di Chirurgia per essere sottoposta a un intervento. 

      Nella zona dove è avvenuta la sparatoria numerosi appartamenti sono affittati a stranieri. Secondo le prime informazioni, l'omicidio è maturato in seguito a una lite scoppiata per futili motivi.

      Sul posto è arrivato il magistrato di turno, il pm Riccardo Rossi, della Procura di Tempio Pausania.

      il 12 giugno del 2013
    • Avatar anonimo di el domm

      el domm Concordo in senso generale,ma non per la possibilità di murare

      la porta.E' contro la legge,poichè affittanndo si cede l'uso

      dell'appartamento e la casa è come se fosse proprietà dell'inquilino.

      Il propriterio non può se non è d'accordo l'inquilino entrare

      nell'appatamento affittato.Ricorda che questi hanno rovistato

      nei cassetti.

      il 30 aprile del 2010
  • Avatar anonimo di mauro

    mauro I problemi possono esserci sia con italiani o stranieri,ma per risolvere i problemi in modo civile ci sono le leggi che vanno sempre rispettate.
    Chi si comporta in quel modo è peggio della persona che non rispetta l'accordo, un incivile, o meglio in questo caso 2 incivili.Imparate a essere civili e rispettare gli altri da quello che vedo da quello che è stato scritto il rispetto e la civiltà non sapete neanche dovè di casa.Una regola molto importante non abbassarsi mai a comportamenti sbagliati di altri e rendersi peggio di loro.

    il 25 aprile del 2010
    • Avatar anonimo di Luca

      Luca a parte la battuta...non ho detto stranieri in generale, ho detto solo quelli che tipicamente danno più problemi....

      il vero problema è un'altro. in Italia se non paghi l'affitto sei più tutelato rispetto al padrone di casa. considera che poi , anche se alla fine la legge dopo anni da ragione al proprietario (e qui apro una parentesi...c'è anche tutto il discorso degli affitti in nero), questi qui magari sono tornati in Uganda e i tuoi soldi non li vedi più...

      il 26 aprile del 2010
  • Avatar anonimo di Luca

    Luca mai affittare a nordafricani, albanesi o rumeni....

    il 25 aprile del 2010
    • Avatar anonimo di il cucco

      il cucco diffidate e verificate prima se lavorano cn busta paga e che vi facciano bonifico continuo

      il 13 agosto del 2012
  • Avatar anonimo di SID

    SID Almeno tutti i protagonisti della vicenda possono sperare in una folgorante carriera ad ANNO ZERO.....auguri!!!

    il 25 aprile del 2010
  • Avatar anonimo di hidrocarburatamentoso

    hidrocarburatamentoso http://lanuovasardegna.gelocal.it/dettaglio/olbia-freddati-dallex-latitante-perche-non-pagavano-l%E2%80%99 affitto/1922541

    il 24 aprile del 2010
    • Avatar anonimo di el domm

      el domm Ho cercato la stabiliante notizia nel sito indicato e c'è un articolo
      del 9 aprile.Un ex-pregiudicato per un mancato pagamento di 400 euro
      mensili in nero,uccide due albanesi con regolare lavoro e ferisce
      una donna (la moglie?)davanto ad un bambino di 5 mesi.
      Se tu questo lo chiami "un altro modo" per risolvere una questione
      di denaro dimostri di aver poco cervello.L'assassino che ha poi
      chiamato i carabinieri ha 68 anni e finire la vita in galera si
      vede non lo disturba e anche che non gli serviva l'affitto.
      Beato lui.In confronto i due di Castelgiovanni sono angioletti,
      che pagheranno comunque lo stesso.

      il 24 aprile del 2010
  • Avatar anonimo di ppaolo

    ppaolo disavventura per un marocchino? a me sembra il contrario

    il 22 aprile del 2010
  • Avatar anonimo di Zio Adolfo

    Zio Adolfo Ma quando si è oresntato per affittare i due sprovveduti di Castello non si sono accorti che quello sulla faccia dell'interlocutore non era lucido da scarpe?? Cosi imparano

    il 22 aprile del 2010
  • Avatar anonimo di el domm

    el domm Chissa se quando cambierà colore queste violenze private saranno
    ammesse.Poi si dice che difendiamo gli stranieri.

    il 22 aprile del 2010
    • Avatar anonimo di Meglio di no

      Meglio di no L'unico errore dei coniugi ITALIANI è di non averlo murato vivo in un'intercapedine!

      il 22 aprile del 2010
      • Avatar anonimo di El Domm

        El Domm Spero che tu abbia una casa tua o se in affitto,paghi regolarmente.
        Perchè se ti prendono in parola,certi ITALIANI ti murano in una
        intercapedine.Ci sono leggi per queste situazioni,ma murare l'ingresso
        non l'avevo mai sentito.Se poi c'è chi dice che l'affitto l'ha pagato
        allora andiamo nella farsa.Oltretutto hanno messo a soqquadro la casa.
        Non dovevano affittare,questo è il loro errore.

        il 22 aprile del 2010
        • Avatar anonimo di Meglio di no

          Meglio di no Concordo sul fatto che non dovevano affittare...e magari pure in nero!!!
          Sono dell'idea che se affittia certe persone (qualche italiano compreso) poi devi aspettarti dei problemi....

          il 22 aprile del 2010
  • Avatar anonimo di paola

    paola L'affitto lo ha pagato....La decisione di murare la porta non è dovuta a motivi economici.

    il 22 aprile del 2010
    • Avatar anonimo di Paul

      Paul a cosa allora? facci sapere

      il 22 aprile del 2010