Il cinghiale della Galleana si rivolta contro i cacciatori, fallisce l'allontanamento. «Proveremo a narcotizzarlo»

E' andato male il primo tentativo di allontanare l'animale di quasi cento chili utilizzando i cani per farlo fuggire. Il sindaco Dosi: «Gli ambientalisti ci hanno suggerito un'associazione in grado di addormentarlo a distanza»

Il cinghiale fotografato al parco della Galleana

Il cinghiale che da un paio di giorni ha trovato dimora stabile nel parco della Galleana proprio non ne vuol sapere di andare altrove. Tanto che, all’alba di venerdì 16 giugno, non ha esitato nel provare a scagliarsi verso la task force composta da cacciatori disarmati e agenti della polizia provinciale che, con l’aiuto dei cani addestrati, volevano convincerlo con le buone ad uscire dall’area verde pubblica più frequentata di Piacenza. La quale - spiega direttamente il sindaco Paolo Dosi - resterà ancora chiusa al pubblico per motivi di sicurezza.
«Abbiamo visto che quella dell’allontanamento forzato dell’animale non è una strada percorribile - spiega Anna Olati, comandante della polizia provinciale - Sentendosi inseguito e braccato ha cercato di difendersi tentando di caricare in corsa gli operatori».
Ai cancelli di via Manfredi si sono presentati anche gli attivisti dei movimenti ambientalisti. Fallito il tentativo di allontanamento, sono stati anche ricevuti in Comune dal sindaco Dosi, visto che proprio loro potrebbero avere in tasca la soluzione definitiva: quella di narcotizzare il cinghiale da quasi cento chili con un anestetico sparato a distanza, per poi, una volta addormentato, prelevarlo e portarlo altrove. «Pare che ci sia un’associaizone di Modena in grado di eseguire questa operazione e che ha già fornito la disponibilità ad intervenire» conferma Dosi: «Dobbiamo solo stabilire le tempistiche di intervento. Stiamo così cercando in ogni modo di percorrere soluzioni non cruente».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Gps sotto l'auto della ex e pedinamenti, bancario piacentino arrestato per stalking

  • Attualità

    Monticelli e San Pietro in Cerro insieme? Decideranno i cittadini, referendum il 25 novembre

  • Cronaca

    Finti carabinieri rapinavano gli spacciatori, al via il processo

  • Incidenti stradali

    Esce di strada e l'auto prende fuoco, salvo 80enne

I più letti della settimana

  • Ubriaca dà una testata a una poliziotta: «Vi porto a Pomeriggio Cinque», arrestata

  • Rientrano in casa e vengono aggrediti, ladro bloccato dalla polizia tra gli applausi della gente

  • Con un camion sfondano il cancello di Parietti e rubano una supercar

  • Auto si schianta contro un albero, si ribalta e perde il motore

  • Cade con la moto da cross, gravissimo

  • Ferriere, incendia la casa e si toglie la vita

Torna su
IlPiacenza è in caricamento