Coltellata alla gamba del rivale per motivi passionali, denunciato ecuadoriano

Ci sarebbero motivi passionali all'origine della coltellata che ha ferito un domenicano di 27 anni nel tardo pomeriggio del 16 ottobre in via Cornegliana. Denunciato un ecuadoriano di 28 anni per lesioni aggravate

Immagine di repertorio

Ci sarebbero motivi passionali all'origine della coltellata che ha ferito un domenicano di 27 anni nel tardo pomeriggio del 16 ottobre. Da quanto ricostruito dai poliziotti della volanti lo straniero avrebbe litigato con un ecuadoriano di 28 anni con il quale si era dato appuntamento in un condominio in via Cornegliana. Dalle parole si è passati ai fatti e i due si sono messi le mani addosso tanto da rompere la porta a vetro dell'androne e fino a quando il 28enne avrebbe estratto un coltello da cucina (trovato e sequestrato) e avrebbe colpito il rivale in amore ad una gamba. E' stato soccorso e portato in ospedale dove ha ricevuto una prognosi di 12 giorni, l'aggressore, al termine degli accertamenti è stato denunciato per lesioni aggravate. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Blitz nel campo nomadi, ecco parte della refurtiva: «Chi ha subito furti e la riconosce si rivolga ai carabinieri»

  • Attualità

    Il Governo dichiara lo stato di emergenza nazionale per il maltempo di febbraio

  • Cronaca

    Cane scappa e vaga in mezzo alla Provinciale, salvato dai carabinieri

  • Attualità

    Ex Chiesa del Carmine, sopralluogo del sindaco al cantiere: «Il soppalco è ok»

I più letti della settimana

  • Blitz nei campi nomadi all'alba, decine di arresti

  • Tir si ribalta e prende fuoco in A21, autostrada chiusa

  • "Decolla" sullo spartitraffico e poi si schianta contro quattro auto in sosta, traffico in tilt

  • Schianto all'incrocio, auto si ribalta. Una donna all'ospedale

  • Blitz nel campo nomadi, ecco parte della refurtiva: «Chi ha subito furti e la riconosce si rivolga ai carabinieri»

  • Centomila euro per amore alla ballerina di lap-dance, lei si difende: nessuna circonvenzione, solo un amico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento