Con una scusa le rubano la collana e scappano via in auto, identificati e denunciati grazie alle telecamere

I fatti risalgono allo scorso novembre: tre persone, con la scusa di chiedere ad una 78enne alcune informazioni, riuscirono a derubarla della collana d'oro che indossava

Foto di repertorio

A novembre era stata derubata da tre sconosciuti della collana che indossava. Ora, dopo quattro mesi, i carabinieri della stazione di Villanova sono riusciti a dare un volto a queste persone e a denunciarli per furto. Si tratta di un 32enne e di due donne rispettivamente di 31 e 21 anni, tutti italiani e senza fissa dimora. Di grande aiuto alle indagini dei militari sono state le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza installate su tutto il territorio comunale e le testimonianze di alcuni cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era lo scorso 12 novembre quando una 78enne nei pressi della chiesa della frazione di Cignano venne avvicinata da un’auto grigia di grossa cilindrata, con a bordo tre persone. Con la scusa di chiederle qualche informazione in pochissimi secondi una delle due donne, abbracciandola forse per salutarla, riuscì a toglierle la collana d’oro che indossava. Una volta resasi conto di essere stata vittima di un furto la 78enne aveva denunciato l’accaduto ai carabinieri della stazione. I militari, visionando prima i filmati delle telecamere e poi ascoltando alcuni testimoni che quel giorno avevano notato l’auto in paese, hanno raccolto più dettagli possibili per risalire al numero di targa dell’auto. Incrociando tutti i dati due giorni fa sono riusciti ad identificare i tre ladri e a denunciarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Ubriaco non si ferma allo stop e si schianta: “Si sono rotti i freni”

  • Covid-19, a Piacenza oggi 29 maggio non ci sono né decessi né contagiati: è la prima volta

Torna su
IlPiacenza è in caricamento