Negativa al Coronavirus la donna ricoverata a Piacenza. Attivato un numero per le informazioni

Il tampone effettuato sulla collega del 38enne di Codogno è risultato negativo. Attivato il numero per la cittadinanza: 0523 317979

(Repertorio)

In queste ore di grande apprensione per il diffondersi del Coronavirus anche nella zona di Piacenza, arriva una buona notizia. È risultata infatti negativa al Coronavirus la paziente ricoverata questa mattina nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Piacenza, collega del 38enne lodigiano, primo paziente risultato positivo, dipendente dell’Unilever di Lodi (Mi). Il tampone, analizzato presso il laboratorio di riferimento regionale del Policlinico di Sant'Orsola, ha confermato infatti che la donna non ha contratto il virus. Si tratta del secondo test negativo dopo quello del dipendente della Mae spa di Fiorenzuola, attualmente isolato all’ospedale Sacco di Milano. Nonostante l’esito negativo che attesta l’assenza di infettività, secondo il principio della massima precauzione, sono in corso ulteriori ricerche per capire se il paziente può essere risultato infetto nei giorni passati.

Resta intanto in isolamento domiciliare volontario l’infermiere triagista piacentino che ha accolto il primo paziente giunto al pronto soccorso di Codogno: vive solo e, benché asintomatico, gli è stato eseguito il tampone.
La sanità pubblica regionale, in via precauzionale, ha già contattato 70 dipendenti della Mae spa di Fiorenzuola per i quali è ritenuta necessaria un’ulteriore verifica perché valutati potenzialmente a rischio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La raccomandazione - dice la Regione Emilia-Romagna - è quella, in caso di sintomatologia collegabile al Coronavirus (febbre e sintomi respiratori) di non accedere direttamente alle strutture di Pronto Soccorso, ma di contattare o il 1500 - il numero nazionale messo a disposizione dal ministero della Sanità - o il proprio medico di medicina generale o, in caso di emergenza, il 118».
Per informazioni ai cittadini piacentini è stato attivato il numero 0523 317979 che si può chiamare dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • "Litigano" su Twitter, poi s’incontrano a Piacenza e ora convolano a nozze

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento