Fiorenzuola, 37enne precipita dalla finestra e muore. Si indaga per omicidio volontario

E' rubricato come omicidio volontario il fascicolo che la Procura della Repubblica di Piacenza ha aperto dopo la morte di Daniela Puddu, la 37enne che la sera di sabato 14 giugno è precipitata dalla finestra al secondo piano della sua abitazione in via Illica Fiorenzuola

I carabinieri davanti all'abitazione dove è morta la 37enne (Foto Bisa)

E’ rubricato come omicidio volontario il fascicolo che la Procura della Repubblica di Piacenza ha aperto dopo la morte di Daniela Puddu, la 37enne che la sera di sabato 14 giugno è precipitata dalla finestra al secondo piano della sua abitazione in via Illica Fiorenzuola. I carabinieri del Nucleo operativo, coordinati dal sostituto procuratore di Piacenza Roberto Fontana, hanno infatti avuto fin da subito più di un dubbio sul fatto - non ancora escluso però - che si fosse trattato di un semplice suicidio. A partire dalle grida nell’appartamento della ragazza che i vicini di casa hanno udito intorno alle 23 di sabato sera, poco prima che si sfracellasse sul marciapiedi davanti all’ingresso della palazzina che si affaccia sulla rotonda. Inoltre, il cadavere presentava una profonda ferita al fianco sinistro che al momento non si spiega ancora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di domenica 15 giugno il via vai di carabinieri è stato continuo nell’abitazione di via Illica al civico 1. Sono proseguiti i rilievi tecnici, e l’appartamento è stato posto sotto sequestro dall’autorità giudiziaria. Non solo. Per oltre due ore in caserma a Fiorenzuola è stato interrogato il convivente della 37enne, che durante l’interrogatorio con il pm è stato assistito dal suo legale. Alla fine è stato rilasciato. I carabinieri però non escludono la presenza nell’appartamento, al momento della tragedia, anche di una terza persona della quale però al momento si è persa ogni traccia.
Nelle prossime ore è prevista l’autopsia sul cadavere della 37enne: l’esame del medico legale chiarirà le cause precise del decesso, oltre ad eventuali tracce di colluttazione o di difesa da parte della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento