Ubriaca fradicia in piazza insulta tutti, era ricercata per abbandono di minore. Arrestata

Agazzano, una 30enne bloccata dai carabinieri nel centro del paese dopo che i passanti hanno chiamato il 112. Su di lei pendeva un ordine di carcerazione per una condanna di 10 mesi

(Repertorio)

Una donna di 30 anni è stata arrestata dai carabinieri ad Agazzano perché doveva scontare 10 mesi di carcere per abbandono di minore. I militari l'hanno trovata ubriaca fradicia che vagava per la piazza centrale del paese insultando tutti. Dopo che i passanti hanno chiamato il 112, sul posto sono subito arrivate le pattuglie dei carabinieri di Agazzano e del Norm di Bobbio insieme a un'ambulanza del 118. I carabinieri, controllandone l'identità nella banca dati, hanno scoperto che sulla donna pendeva un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Torino: era stata condannata a 10 mesi di reclusione per abbandono di minore. Per lei sono quindi scattate le manette ed è stata portata al carcere delle Novate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

Torna su
IlPiacenza è in caricamento