Dopo Ottone e Farini anche Ferriere colpita da frane e smottamenti

La strada comunale che permette di arrivare nella frazione di Rompeggio - all'altezza dell'abitato di Colla - è stata vittima nei giorni scorsi di un'ingente frana, che ha costretto a chiudere la viabilità in quel tratto. Problemi anche per la strada provinciale Valnure

La situazione a Ferriere

La strada comunale che permette di arrivare nella frazione di Rompeggio - all’altezza dell’abitato di Colla - è stata vittima nei giorni scorsi di un’ingente frana, che ha costretto a chiudere la viabilità in quel tratto. “È una strada che è stata colpita già diverse volte in passato da problemi di frane e smottamenti – ricorda il sindaco Giovanni Malchiodi -, soprattutto a partire dall’alluvione del 2000, che mise a dura prova questa zona. In questo caso si è formato un dislivello, una specie di scalino, un gradino di venti centimetri. La crepa è importante e ci ha costretti dopo un sopralluogo con i tecnici a chiudere la strada. Interverremo quando potremo, quando riusciremo a far defluire le acque”. La violenza della frana ha inoltre strappato le tubature dell’acquedotto delle frazioni abitate di Colla e di Valle. “C’è tutt’ora un movimento enorme da parte della montagna che spinge e invade la strada – spiega il sindaco. E il clima di questi giorni non aiuta certo a fare interventi di alcun tipo”. Anche a un paio di chilometri dal capoluogo Ferriere, sulla strada provinciale Valnure, nel tratto denominato “delle Sese”, oggetto già di diversi interventi negli scorsi mesi, la situazione è peggiorata, creando diverse difficoltà alla circolazione dei mezzi. “Una frana è scesa sulla provinciale – racconta il consigliere di minoranza Alessandro Mainardi – e ha creato dei dislivelli. La pioggia si è portata via una parte consistente di asfalto, e ora bisogna intervenire perché rischiamo di rimanere a breve senza provinciale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento