Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

E' accaduto all'asilo Girotondo di via Don Dieci, alla Farnesiana. L'assessore Sgorbati: «Verificheremo l'accaduto e prenderemo eventuali provvedimenti. Sulla sicurezza siamo intransigenti»

(Repertorio)

E' una storia fortunatamente a lieto fine, ma il pericolo e rischi corsi da due bambini piccoli sono stati davvero alti. La vicenda, durata una decina di minuti, riguarda appunto due bambini di circa due anni fuggiti dall'asilo nido Girotondo di via Don Dieci, alla Farnesiana, la mattina del 14 febbraio. I piccoli sono stati trovati sani e salvi dalla polizia locale, che ora sta indagando sull'accaduto. 
«Sono in attesa di una relazione completa dalla responsabile. Verificheremo l'accaduto ed eventuali responsabilità disciplinari - afferma l'assessore Federica Sgorbati - Sicuramente sull'aspetto sicurezza, quando parliamo di asili, dobbiamo essere intransigenti».

A chiamare gli agenti del comando di via Rogerio sono stati due passanti, nella zona fra via Conciliazione e via Don Dieci, che hanno subito notato due bambini molto piccoli che, spaesati, si aggiravano nei pressi dei giardinetti. Essendo chiaro che erano troppo piccoli per trovarsi lì da soli, i due cittadini hanno subito chiamato la polizia locale. In breve è arrivata sul posto una pattuglia che li ha presi in custodia: nel frattempo il personale del Nido si era già accorto che i due piccoli non erano a giocare insieme agli altri bambini e avevano subito chiamato i carabinieri per segnalarlo. 
Pare, da una prima ricostruzione, che i due bimbi possano essere usciti probabilmente attraverso un cancello rimasto accidentalmente aperto. Poi si sono allontanati per un centinaio di metri fra i giardinetti e la strada. Un percorso pieno di potenziali pericoli, ma fortunatamente alla fine tutto si è risolto, anche se ora sono in corso le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento