E' in Italia per motivi umanitari ma spaccia, nigeriano arrestato

A pochi metri dall'arresto delle volanti e nello stesso pomeriggio, i carabinieri della stazione di Piacenza Levante hanno arrestato un nigeriano di 28 anni. Lo hanno bloccato in via Torricella dopo averlo visto spacciare hascisc ad un 20enne pachistano

La droga e i contanti

E' in Italia con un permesso di soggiorno per motivi umanitari e i carabinieri della stazione di Piacenza Levante lo arrestano per spaccio. A pochi metri dall'arresto delle volanti e nello stesso pomeriggio, i militari hanno arrestato un nigeriano di 28 anni. Lo hanno bloccato in via Torricella dopo averlo visto spacciare hascisc ad un 20enne pachistano (segnalato come assuntore alla Prefettura). Il pusher gli aveva venduto pochi grammi di droga e nelle tasche ne aveva altri, in tutto circa 10 grammi di "fumo", oltre a quasi 50 euro i contanti, provento di spaccio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Europee, nel Piacentino la Lega al 45%. Pd al 19,4%, 5 Stelle al 9,7%

  • Politica

    Elezioni, seggi chiusi. Alle Comunali affluenza definitiva del 67%, alle Europee del 64%

  • Politica

    Via Taverna, lunghe code al seggio di voto dei cittadini romeni per Europee e Referendum

  • Economia

    Il presidio dei lavoratori di Mercatone Uno prima dell’incontro al Ministero

I più letti della settimana

  • Elezioni Amministrative, si vota in 30 comuni: ecco i candidati sindaco e le liste

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Tampona un'auto, grave motociclista sbalzato nel fosso

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • San Protaso e la Felina: i canali esondano, allagamenti e danni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento