È nata l'associazione "Amici veri a tutela degli animali domestici"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

E’ stata presentata oggi, a Villa Verdi di Sant’Agata, l’Associazione Amici veri, aderente alla Confedilizia, alla presenza – oltre che del Presidente di Confedilizia, avv. Giorgio Spaziani Testa e del dott. Angiolo Carrara Verdi – del Sottosegretario alla Giustizia, dott. Cosimo Ferri.
L’Associazione - il cui Presidente è l’avv. Elena Baio e il Segretario generale, l’avv. Paola Castellazzi - prende il suo nome dalla storia di un amore struggente ed illustre assieme: Giuseppe Verdi soleva trascorrere parte dell’anno in campagna, nella Villa Verdi di Sant’Agata. Gli tenevano compagnia la moglie e – per tanti anni – un cagnolino maltese di nome Lulù. Verdi amava intensamente Lulù, con quell’affetto che solo chi ama gli animali e li considera parte integrante della propria famiglia può capire, tant’è che non solo gli fece fare il bel ritratto nel quadro che è tutt’ora conservato nella Villa, ma, alla sua morte, fece erigere nel giardino della stessa un cippo con scritto “Alla memoria di un vero amico”.
Da questa bella storia, come detto, ha preso il nome l’Associazione per sottolineare lo spirito che la contraddistingue e per ricordare sempre il principio sotto l’egida del quale si intende operare: i nostri animali sono i nostri Amici veri.
L’Associazione, che non ha fini di lucro, ha tra gli altri, lo scopo di promuovere e tutelare gli interessi e i diritti degli animali domestici nonché gli interessi di coloro che li detengono, soprattutto in vista di una convivenza pacifica in ambito domestico, in condominio nonché in altri luoghi, anche pubblici, oppure aperti al pubblico.
A breve partiranno sull’intero territorio nazionale le Associazioni locali dell’Associazione Amici veri per permettere a tutti coloro che amano gli animali domestici di avere un valido punto di riferimento in tutte le principali città. Gli interessati, fin da ora, si possono segnalare alle locali Associazioni della proprietà edilizia (i cui indirizzi sono reperibili su internet al sito www.confedilizia.it oppure richiedibili alla Sede centrale, telefonando al numero 06.679.34.89 r.a.), in cui si stanno formando i gruppi promotori di tali nuove indipendenti strutture

Torna su
IlPiacenza è in caricamento