Fanno pesare l'oro alle vittime e poi le derubano: nel bottino migliaia di euro

Ancora due truffe andate a segno. Nel mirino due donne anziane

Immagine di repertorio

Avrebbero fatto pesare l'oro alle vittime e poi le avrebbero derubate. Ancora malviventi senza scrupoli in azione. Nel mirino sempre persone anziane e sole in casa. Due quelle andate a segno nei giorni scorsi a poco tempo di distanza una dall'altra. Una al Peep in via Di Vittorio, una alla Galleana. Nel bottino migliaia di euro in oro, il copione pressoché lo stesso. Le vittime, due 80enni, hanno ricevuto sul telefono di casa una telefonata che le avvertiva che un parente (o il nipote o il figlio) aveva causato un gravissimo incidente stradale, per salvarlo dall'arresto sarebbero serviti tutti i soldi e gli oggetti preziosi che le ignare vittime custodivano in casa, poi qualcuno si sarebbe presentato alla loro porta a ritirare il bottino. Al telefono le vittime hanno parlato con un uomo, mentre al campanello avrebbe suonato una donna che prima di scappare, avrebbe fatto pesare alle due donne anziane l'oro, che potrebbe aggirarsi intorno al chilo, oltre ai contanti. Indagano i carabinieri. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    «Restauro del Carmine? Hanno piegato la natura dell'edificio alla funzione. Spero li arrestino tutti»

  • Cronaca

    Tenta di avvelenare il marito con il detersivo, denunciata

  • Cronaca

    Bloccato dalla mobile con la droga negli slip, i connazionali lo incitano alla fuga: «Scappa!»

  • Cronaca

    «Ritrovo di pregiudicati e negligenza del gestore», bar Dolce Vita chiuso sessanta giorni

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Tampona un'auto, grave motociclista sbalzato nel fosso

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento