Fiamme all'ultimo piano, ecco i danni al palazzo. Pompieri ancora al lavoro

Le squadre dei vigili del fuoco sono tornate in via Harris a San Nicolò per alcuni piccoli focolai ancora accesi sotto le macerie all'ultimo piano del palazzo bruciato

Il tetto distrutto delle fiamme

I vigili del fuoco hanno lavorato anche la giornata dell'1 dicembre sul fronte del grave incendio che la notte precedente ha distrutto il tetto di un condominio in via Harris a San Nicolò, costringendo nove famiglie a essere evacuate. Infatti, dopo che le squadre avevano terminato all'alba le operazioni di spegnimento, nel corso della mattinata altre chiamate al 115 hanno segnalato ancora alcuni piccoli focolai accesi nel sottotetto. Per i pompieri di Piacenza è stato quindi necessario un nuovo intervento, meno complesso fortunatamente di quello della notte precedente, ma che ha comunque richiesto altro lavoro prima di mettere definitivamente in sicurezza lo stabile.
Nel frattempo proseguono le indagini per risalire alle cause che hanno scatenato il rogo. Davvero ingenti i danni lasciati dalle fiamme.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dopo un folle inseguimento si schianta contro l'auto dei carabinieri per scappare, due militari feriti

  • Cronaca

    Condannati gli spacciatori arrestati tra gli applausi, nessuno dei due finisce in carcere

  • Cronaca

    Omicidio Puddu, per Rizzotto torna la condanna a 11 anni

  • Cronaca

    Peveri alloggiato nel nuovo padiglione del carcere, è sereno ma amareggiato. Intanto parte la raccolta firme

I più letti della settimana

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • Peveri si consegna per andare in carcere. La figlia Martina: «Non lo lasceremo mai solo»

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

Torna su
IlPiacenza è in caricamento