In fiamme gli arredi del bar dell'ospedale, autisti-soccorritori del 118 spengono l'incendio

Quasi sicuramente l'origine è dolosa. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri del Norm, oltre a due autisti-soccorritori di servizio sull'ambulanza del 118: con quattro estintori sono riusciti a spegnere le fiamme piuttosto alte

Il materiale incendiato (foto Leonardo Trespidi)

Sedie e un cassonetto in fiamme poco prima delle 21 vicino all’ospedale di Fiorenzuola in via Roma. Il materiale, di proprietà del bar del nosocomio, era custodito in una sorta di ripostiglio esterno al padiglione e protetto da una porta, pare ritrovata aperta, e da una grata di ferro che corre lungo tutta la parete della struttura ospedaliera. Ad accorgersi delle fiamme, piuttosto alte, sono stati per primi due autisti-soccorritori del 118 e di servizio sull’ambulanza infermieristica: senza pensarci due volte hanno preso gli estintori collocati al piano terra dell’ospedale e hanno aggredito il rogo: ne sono serviti quattro per spegnere completamente l’incendio. Pochi secondi dopo è arrivata la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento della Valdarda che si è occupata della messa in sicurezza dell’area e di accertare, insieme ai carabinieri del Norm di Fiorenzuola, l’origine dell’incendio: moloto probabilmente si tratta di un’azione dolosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento