Incendio a Fiorenzuola Muore una donna, grave il marito: è un caso di omicidio-suicidio

Un incendio è divampato a Fiorenzuola D'Arda, in via Cavalieri. Una donna, di origini albanesi, ha perso la vita. Il marito è stato trasportato all'Ospedale Maggiore di Parma. Si indaga sulle cause dell'incendio, è ormai certo si sia trattato di un suicidio-omicidio

foto_4Sono ancora da chiarire le cause che hanno spinto un muratore albanese disoccupato ad uccidere con tre coltellate la moglie per poi darsi fuoco. I carabinieri infatti stanno ancora indagando sull'episodio avvenuto al quarto piano della palazzina al civico 9 di via Cavalieri, dove intorno alle 14,30 i vigili del fuoco sono intervenuti insieme al 118 per quello che sembrava un banale incendio di appartamento, ma che invece poi si è rivelato essere un caso di omicidio-suicidio. La vittima si chiama Shpresa Hajdini, casalinga 45enne. Il marito, Ajiet Haidini, muratore disoccupato di 48 anni, ora è ricoverato in fin di vita nel reparto grandi ustionati dell’ospedale maggiore di Parma. Ha riportato ustioni di secondo e terzo grado sul cento per cento del corpo, ed è piantonato dai carabinieri.

I carabinieri del nucleo operativo di Fiorenzuola, coordinati dal sostituto procuratore Antonio Colonna e supportati dai colleghi del Nucleo investigativo di Piacenza, proprio in queste ore stanno scavando nella vita dei due coniugi albanesi per capire che cosa possa aver spinto l'uomo, che da due mesi era senza lavoro, a compiere un simile gesto. I vicini di casa confermano che spesso si sentivano le urla delle liti provenire dall'appartamento. L'ultima proprio nella mattinata.

Il dramma è accaduto poco dopo pranzo, nella cucina dell'abitazione al quarto piano intorno alle 14,30 quando l'uomo, al culmine dell'ennesimo litigio con la moglie, ha impugnato un coltello da cucina e si è scagliato contro la donna. Tre fendenti, uno al collo, uno al braccio e un altro al fianco, che si sono rivelati letali per la donna che è caduta a terra sul pavimento in un lago di sangue. Lo straniero a questo punto probabilmente colto dal rimorso per quello che aveva appena commesso, si è cosparso di un liquido infiammabile che aveva a portata di mano (probabilmente alcol) e si è dato fuoco.

A chiedere l'intervento dei pompieri sono stati alcuni vicini di casa che hanno visto il fumo uscire dall'appartamento. Quando in breve i vigili del fuoco di Fiorenzuola sono entrati nell'appartamento, si sono trovati davanti la scena agghiacciante. Per la donna non c'era più nulla da fare, mentre l'uomo è stato soccorso appena in tempo dal 118 e poi trasportato a Parma con l'eliambulanza, atterrato nel campo da Rugby che si trova vicino alla palazzina.

Le foto:

dsc_0085dsc_0019




Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camionista ucciso a Fiorenzuola, sul tir dell’imputato 8 coltelli

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • Si ribaltano nel campo dopo la nottata in discoteca, illesi cinque giovani

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Maltempo in arrivo sul Piacentino, allerta per temporali e frane

  • Foto tra ragazzini a cavallo del Milite Ignoto. L'ira del sindaco: «Offensivo per la Nazione, denunciateli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento