Fumogeni durante la manifestazione, due assolti: «Il fatto non è reato»

Due piacentini erano stati denunciati dalla Digos nel dicembre 2010 per aver acceso dei fumogeni durante il corteo studentesco in centro contro la riforma Gelmini. Assolti «perché il fatto non è previsto come reato»

Un immagine di repertorio di fumogeni accesi durante un corteo

Nuova assoluzione, oggi, 2 luglio, per alcuni partecipanti alla manifestazione studentesca del dicembre 2010, in centro a Piacenza, contro la riforma della scuola firmata Gelmini. Il giudice Maurizio Boselli ha assolto G. V. di 20 anni e P. Z. di 30 dall’accusa di aver acceso alcuni fumogeni. Entrambi erano stati denunciati dalla polizia, perché la questura aveva vietato l’uso di fumogeni durante la manifestazione di Lotta Studentesca (area di destra). Una settimana fa, anche lo storico leader della destra locale, Nicola Ferrarese, era stato assolto dallo stesso reato. L’assoluzione era stata chiesta sia dal difensore dei due, l’avvocato Filippo Rossi, sia dal pubblico ministero Antonio Rubino. Il giudice così ha assolto gli imputati perché il “fatto non è previsto come reato”. Gli imputati avevano scelto il rito abbreviato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Nonostante il guasto il treno poteva viaggiare ma qualcosa non ha funzionato»

  • Attualità

    Suor Leonella Sgorbati è beata. Duomo gremito per la celebrazione

  • Cronaca

    «Servizio delle Iene su maltrattamenti in carcere, un massacro mediatico e attacco gratuito alla polizia penitenziaria»

  • Politica

    «Applicare la 194 per aiutare le donne a scegliere la vita»

I più letti della settimana

  • Investita da un treno in stazione, grave una donna

  • Auto piomba nel campo giochi per bambini dopo lo schianto

  • Ciclista travolto a Quarto sulla Statale 45, è gravissimo

  • Spaccio, nella notte maxi operazione dei carabinieri: arresti e perquisizioni

  • Finisce con l'auto sul marciapiedi e travolge due uomini

  • «Servizio delle Iene su maltrattamenti in carcere, un massacro mediatico e attacco gratuito alla polizia penitenziaria»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento