Furiosa lite tra conviventi nella notte: lui la picchia e lei lo accoltella, denunciati

Violento episodio nella notte del 25 aprile a Castelsangiovanni. Due conviventi 50enni, entrambi pregiudicati, durante una furiosa lite sono venuti alle mani nella loro abitazione in Corso Matteotti

Immagine di repertorio

Violento episodio nella notte del 25 aprile a Castelsangiovanni. Due conviventi 50enni, entrambi pregiudicati, durante una furiosa lite sono venuti alle mani nella loro abitazione in Corso Matteotti. Lui l'avrebbe picchiata e lei per difendersi dalla violenza avrebbe afferrato un coltello da cucina e lo ha accoltellato ad un braccio provocandogli una profonda ferita. Dopo il ferimento l'uomo è scappato in strada dove ha chiesto aiuto. In pochi minuti sul posto sono arrivati i carabinieri di Castelsangiovanni e il 118. I sanitari hanno anche soccorso la donna in stato di choc e con evidenti segni di percosse sul corpo. Il coltello è stato sequestrato e i militari al termine di tutti gli accertamenti, hanno denunciato lei per lesioni personali aggravate e lui per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Il Giro saluta il Piacentino, festa grande a Fiorenzuola per Guarnieri e Mareczko

  • Cronaca

    Uno scoppio in casa per inscenare una perdita di gas, altra truffa a segno: nel bottino centinaia di euro

  • Attualità

    Veneziani: «Il Giro delle bici elettriche non è mai passato a Rottofreno»

  • Fiorenzuola

    Vernasca, scossa di terremoto di magnitudo 3.3

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Cade una pianta, donna schiacciata durante la passeggiata nel bosco

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento