Gang dei videopoker a Vernasca, condannati tre romeni

Due di loro sconteranno due anni in carcere, il terzo ha avuto un anno e la pena sospesa perché incensurato e senza precedenti. I carabinieri di Fiorenzuola ritengono facciano parte di una band specializzata in questo tipo di colpi

I tre ladri erano stati arrestati dai carabinieri

Sono stati condannati a due anni di reclusione, che sconteranno in carcere, due dei tre romeni arrestati per furto aggravato l’altro giorno dai carabinieri di Fiorenzuola, dopo un furto di videopoker a Vernasca. L’udienza per direttissima si è conclusa questa mattina, 17 ottobre, davanti al giudice Elena Stoppini. Il pubblico ministero Giulio Massara ha chiesto la condanna per tutti e tre, che erano difesi dall’avvocato Alessandro Righi. Il giudice ha accordato la sospensione condizionale solo al più giovane del terzetto, condannato a un anno. Gli altri due, invece, avevano una lunga sfilza di precedenti penali. Il gruppo, che si presume appartenere a una gang specializzata in questo tipo di colpi è stato fermato all’alba da una pattuglia di militari di Fiorenzuola, mentre stava fuggendo dopo il colpo in un bar, a Vernasca. Il proprietario, accortosi del furto aveva subito allertato il 112. I tre sono stati trovati in possesso di duemila euro, rubati da una macchinetta scambiasoldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

Torna su
IlPiacenza è in caricamento