San Bonico: lasciano i figli in auto per giocare ai videopoker, denunciati giovani genitori

Hanno lasciato i figli in macchina per andare a giocare ai videopoker. A finire nei guai una coppia di nomadi sinti di 28 e 33 anni. Sono stati denunciati dalla polizia. I tre figli di 12 e 3 anni e un neonato sono rimasti chiusi in macchina per più di un'ora da soli

Foto web

Hanno lasciato i figli in macchina per andare a giocare ai videopoker. A finire nei guai una coppia di nomadi sinti di 28 e 33 anni. E' successo a San Bonico. I due giovani sono entrati in un bar e hanno lasciato da soli in macchina i 3 figli di 12 e 3 anni e un neonato. Le portiere dell'auto erano chiuse ma senza sicura e un finestrino abbassato. Alcuni passanti dopo aver notato l'auto con i bambini ferma per più di un'ora hanno chiamato la polizia. Gli agenti, una volta sul posto hanno cercato i genitori rintracciandoli in un bar lì vicino: stavano giocando ai videopoker. La coppia è stata denunciata per abbandono di minore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Raduno degli Alpini a Piacenza, tutto quello che c'è da sapere

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento