San Bonico: lasciano i figli in auto per giocare ai videopoker, denunciati giovani genitori

Hanno lasciato i figli in macchina per andare a giocare ai videopoker. A finire nei guai una coppia di nomadi sinti di 28 e 33 anni. Sono stati denunciati dalla polizia. I tre figli di 12 e 3 anni e un neonato sono rimasti chiusi in macchina per più di un'ora da soli

Foto web

Hanno lasciato i figli in macchina per andare a giocare ai videopoker. A finire nei guai una coppia di nomadi sinti di 28 e 33 anni. E' successo a San Bonico. I due giovani sono entrati in un bar e hanno lasciato da soli in macchina i 3 figli di 12 e 3 anni e un neonato. Le portiere dell'auto erano chiuse ma senza sicura e un finestrino abbassato. Alcuni passanti dopo aver notato l'auto con i bambini ferma per più di un'ora hanno chiamato la polizia. Gli agenti, una volta sul posto hanno cercato i genitori rintracciandoli in un bar lì vicino: stavano giocando ai videopoker. La coppia è stata denunciata per abbandono di minore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento