Gian Paolo Bertuzzi è vivo, trovato dai carabinieri a Chieti

Lo hanno rintracciato i carabinieri di Rivergaro a San Salvo Marina in provincia di Chieti nella giornata del 7 giugno. E' stato raggiunto dai militari del posto e ora si trova in caserma

Gian Paolo Bertuzzi

Gian Paolo Bertuzzi è vivo e sta bene. Lo hanno rintracciato i carabinieri di Rivergaro a San Salvo Marina in provincia di Chieti nella giornata del 7 giugno. E' stato raggiunto dai militari del posto e ora si trova in caserma a San Salvo dove sta chiarendo la sua posizioe.  L'artigiano di 64 anni di Settima di Gossolengo era scomparso venerdì 31 maggio, la sua auto era stata ritrovata al porto di Ancona il 5 giugno con una gomma bucata e una piccola lama insanguinata. L'uomo è stato individuato, anche grazie al segnale gps del suo tablet, in un campeggio a bordo di nu camper, da solo. Si tratterebbe quindi di un allontanamento volontario. Bertuzzi avrebbe detto ai militari di essersi allontanato perché malato. Avrebbe scoperto di avere una grave patologia che non gli avrebbe lasciato scampo e che per questo avrebbe deciso di andare via da casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Le valli piacentine si svegliano imbiancate

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento