Torture su animali e molestie alle dipendenti, veterinario arrestato

Avrebbe soffocato cuccioli di cani e di altri animali in sacchetti di plastica; in altri casi avrebbe sottoposto gli animali ad interventi chirurgici molto dolorosi senza effettuare l'anestesia

L'arresto è stato condotto dai carabinieri e dal corpo forestale dello Stato

Un veterinario di 52 anni, Giuseppe Antonio Genta, residente a Borgonovo, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Santa Maria della Versa (Pavia) nel corso di un un'operazione alla quale hanno partecipato anche i militari di Stradella (Pavia) e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato.

L'inchiesta è condotta dalla dottoressa Ilaria Perinu, sostituto procuratore della Procura di Voghera (Pavia). Secondo le accuse, Genta avrebbe ripetutamente molestato alcune dipendenti delle due cliniche per animali che gestiva a Santa Maria della Versa (Pavia) ed a Borgonovo, costringendole anche ad assistere alle sevizie di numerosi animali.

Dalle indagini è emerso che il veterinario avrebbe soffocato cuccioli di cani e di altri animali in sacchetti di plastica; in altri casi avrebbe sottoposto gli animali ad interventi chirurgici molto dolorosi senza  effettuare l'anestesia. Giuseppe Antonio Genta si trova ora agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Stradella (Pavia). Le indagini dei carabinieri proseguono.
(Fonte ANSA)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

Torna su
IlPiacenza è in caricamento