I carabinieri appostati sventano il colpo all'area di servizio

Tre ladri sono stati arrestati all'area Eni della Farnesiana dai militari del Nucleo operativo di Fiorenzuola che erano appostati da ore al buio. I ladri avevano oscurato le telecamere qualche giorno prima

L'arresto dei ladri nell'area di servizio

Avevano preparato il colpo oscurando le telecamere dell'area di servizio. Volevano rubare il denaro all'interno della cassetta blindata della colonnina self service. Quando ormai credevano di avercela fatta, alle loro spalle sono sbucati i carabinieri in borghese del Nucleo operativo di Fiorenzuola che li stavano aspettando e che li hanno bloccati e arrestati. Si è conclusa nel migliore dei modi l'operazione dei militari della Compagnia di Fiorenzuola che hanno arrestato tre pregiudicati - un italiano e due romeni - che nella notte tra il 5 e il 6 agosto hanno tentato il colpo all'area di servizio Eni di strada Farnesiana. I tre verranno processati per direttissima nelle prossime ore. I carabinieri del Nucleo operativo di Fiorenzuola, nell'ambito di un'indagine sui furti in provincia, erano stati informati che qualcuno l'altra notte aveva provveduto a oscurare con lo spray le telecamere di sorveglianza dell'area di servizio piacentina.