Il cellulare di Elisa buttato nei campi di Cerreto Landi. La difesa: «Chiederemo la perizia psichiatrica»

Massimo Sebastiani sottoposto all'interrogatorio di garanzia alla Novate alla presenza del pm Ornella Chicca e del suo legale Mauro Pontini: «Ha ripercorso tutte le fasi della loro conoscenza e ha risposto alle domande del gip Luca Milani. Erano amici e non c'era mai stato nessun episodio di violenza tra i due»

Elisa Pomarelli, nella foto dentro: l'avvocato Mauro Pontini e la consulente Roberta Bruzzone

E' iniziato alle 10 per terminare alle 15 alle Novate l'interrogatorio di garanzia nei confronti di Massimo Sebastiani l'uomo accusato di aver strozzato l'amica 28enne Elisa Pomarelli il 25 agosto poco dopo l'ultimo pranzo insieme nel pollaio. «E' disperato per la famiglia di Elisa, come lo era il giorno dell'arresto  - spiega il suo avvocato Mauro Pontini -, ha risposto alle domande del gip Luca Milani e ha ripercorso tutte le fasi della loro conoscenza. Ha ribadito la confessione di sabato notte quando ha raccontato di averla strozzata. E' provato fisicamente e psicologicameRis casa Massimo Sebastiani_Avvocato Mauro Pontini_Roberta Bruzzone-2nte». Elisa e Massimo si sono conosciuti nel 2015. A presentarli il papà della giovane per vendere all'operaio alcuni prodotti finanziari e assicurativi.  «Come già scritto dal pm Ornella Chicca il mio assistito ha agito per ossessione affettiva e malessere psicologico, avenzeremo la richiesta di una perizia psichiatrica già in sede di indagini preliminari. Tra i due non c'erano mai stati episodi di violenza ed erano amici», ha concluso l'avvocato.  Emerge inoltre un altro dettaglio di quella domenica. Sebastiani avrebbe gettato il cellulare di Elisa nei campi che costeggiano la strada nei pressi di Cerreto Landi, poi l'ha caricata in auto e portata nel bosco dove è stata ritrovata solo 13 giorni dopo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Massimo scrive di una busta misteriosa: un affare li avrebbe potuti dividere e lui l'ha uccisa?

  • Massimo la uccide e poi le scrive su WhatsApp. Perazzi chiamò due volte i carabinieri

  • In auto contro un Tir, due feriti gravissimi

Torna su
IlPiacenza è in caricamento