Il comandante generale dell'Arma a Fiorenzuola, i carabinieri parte integrante della realtà provinciale

Il generale Nistri ha incontrato i militari che operano nel territorio della Valdarda. Presente anche il sindaco Romeo Gandolfi

Il generale Giovanni Nistri (foto www.carabinieri.it)

Visita alla Compagnia dei carabinieri di Fiorenzuola del generale Giovanni Nistri, comandante dell’Arma, nella mattinata di venerdì 11 ottobre. È stato accompagnato dal generale Claudio Domizi, comandante della Legione carabinieri Emilia Romagna e accolto dal colonnello Marco Iannucci, comandante provinciale in sede vacante, dal maggiore Biagio Bertoldi della Compagnia di Fiorenzuola, insieme ai comandanti di stazione della Valdarda, una delegazione dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo con il presidente Vito Marchese, al sindaco Romeo Gandolfi.

Incontrando i militari che operano in Valdarda Nistri si è soffermato sull’importanza della presenza radicata delle Stazioni anche nei piccoli territori al servizio della popolazione in generale ma in particolar modo a tutela delle fasce più deboli quali giovani e anziani, al giorno d’oggi sempre più vittime di reati. Bertoldi ha illustrato al generale l’assetto dell’Arma nella vallata oltre alle varie realtà industriali importanti che vi operano. Con il sindaco Gandolfi si è parlato anche della nuova caserma che dovrebbe trovare spazio nella palazzina dell’ex liceo in piazzale Taverna, per la quale però al momento non ci sono novità. Lo ricordiamo, la Giunta Compiani nel 2015 aveva deliberato di destinare la palazzina ad ospitare il comando Compagnia della Valdarda. Nel 2016 erano anche stati eseguiti lavori di rifacimento della copertura dell’edificio e di efficientamento energetico per una spesa di circa 200mila euro, risorse provenienti dall’avanzo di Amministrazione. Il generale Nistri ha poi proseguito la visita in Emilia Romagna presso alcuni reparti dell'Arma nel parmense.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • «Dacci i soldi per tornare nel nostro Paese», parroco strattonato e rapinato in canonica

Torna su
IlPiacenza è in caricamento