Il Pro Piacenza ammesso al pre concordato

Via libera del Tribunale. La società dovrà, entro 60 giorni, presentare un piano per saldare i creditori - tra calciatori e fornitori - che vantano circa 600mila euro

Il Pro Piacenza è stato ammesso al pre concordato. Ora, la società di Maurizio Pannella, avrà 60 giorni di tempo per presentare un piano e avanzare la proposta di pagamento dei creditori. Il via libera dei giudici del collegio è stato dato il 12 marzo e il relatore della fase di concordato sarà il giudice Luca Milani. La domanda del concordato era stata presentata venerdì 8 marzo dall’avvocato della società, Matteo Dameli. La società sportiva dovrà far fronte a richieste per circa 600mila euro, tra stipendio non pagati ai creditori: 16 calciatori, assistiti dall’avvocato Francesco Macrì, e altri fornitori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Piacenza si tinge di rosa: strade chiuse, alle 14,30 passa il Giro d'Italia

  • Politica

    “Osservatorio Cottarelli”, Piacenza al quarto posto tra i comuni più virtuosi

  • Politica

    Potere al Popolo: «Salvini a Piacenza una provocazione, manifestiamo contro»

  • Cronaca

    L'azienda è in Italia ma la dichiarano in Bulgaria, scoperta evasione per 8 milioni di euro

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Cade una pianta, donna schiacciata durante la passeggiata nel bosco

  • Si schianta con il Tir contro il guardrail e perde il carico, tangenziale chiusa per ore

Torna su
IlPiacenza è in caricamento