Il Pro Piacenza ammesso al pre concordato

Via libera del Tribunale. La società dovrà, entro 60 giorni, presentare un piano per saldare i creditori - tra calciatori e fornitori - che vantano circa 600mila euro

Il Pro Piacenza è stato ammesso al pre concordato. Ora, la società di Maurizio Pannella, avrà 60 giorni di tempo per presentare un piano e avanzare la proposta di pagamento dei creditori. Il via libera dei giudici del collegio è stato dato il 12 marzo e il relatore della fase di concordato sarà il giudice Luca Milani. La domanda del concordato era stata presentata venerdì 8 marzo dall’avvocato della società, Matteo Dameli. La società sportiva dovrà far fronte a richieste per circa 600mila euro, tra stipendio non pagati ai creditori: 16 calciatori, assistiti dall’avvocato Francesco Macrì, e altri fornitori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cercò di uccidere la moglie e il figlio, assolto: non è in grado di intendere e di volere

  • Cronaca

    Immigrati fantasma per le aziende agricole, una condanna

  • Incidenti stradali

    Scontro sul Bagnolo, un'auto finisce sopra l'altra

  • Cronaca

    Il pm e la difesa: non voleva uccidere. Ma per i giudici è tentato omicidio: condannato a 7 anni

I più letti della settimana

  • Blitz nei campi nomadi all'alba, decine di arresti

  • Tir si ribalta e prende fuoco in A21, autostrada chiusa

  • «Russomando era tra chi contestava l’iniziativa contro l'erba della morte»

  • "Decolla" sullo spartitraffico e poi si schianta contro quattro auto in sosta, traffico in tilt

  • Schianto all'incrocio, auto si ribalta. Una donna all'ospedale

  • Spaccata all'ottica Salmoiraghi&Viganò, nel bottino quasi 100mila euro di occhiali

Torna su
IlPiacenza è in caricamento