Il progetto Montagna solidale si allarga al distretto di Ponente

A quattro mesi dall’inizio dell’attività, che in una prima fase ha coinvolto l’Alta Valnure, il percorso si allarga anche ai Comuni di Zerba, Cerignale, Cortebrugnatella e Ottone per migliorare la qualità della vita degli anziani più vulnerabili e attivare interventi mirati a prevenire condizioni di non autosufficienza invalidanti, disabilità e malattie