«Il rischio di contrarre la meningite è rimasto uguale»

L’Ausl lancia ancora un invito: «Nessun allarme, la lista d’attesa per vaccinarsi è di qualche settimana»