Imprenditore scomparso, la sua auto ritrovata al porto di Ancona con un coltello insanguinato

Il ritrovamento dell'auto di Gian Paolo Bertuzzi mercoledì mattina al Mandracchio di Ancona. Sul posto la Squadra Mobile e la Polizia scientifica

Foto: Ancona Today

Il veicolo abbandonato al porto di Ancona e dentro un coltello con delle tracce di sangue. E' stata ritrovata nella mattinata di mercoledì 5 giugno l'auto di Gian Paolo Bertuzzi, imprenditore artigiano di 64 anni, scomparso lo scorso 31 maggio da Settima di Gossolengo. Lo riportano i colleghi di AnconaToday. L'uomo dopo essere uscito dal lavoro non aveva fatto rientro a casa. All'interno del mezzo, un pick-up Nissan verde, la Polizia ha trovato un coltello insanguinato, mentre dell'uomo non ci sono tracce. Sul posto la Squadra Mobile e la Polizia scentifica.

Potrebbe interessarti

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

  • Ricetta della sangria, consigli per un aperitivo estivo

I più letti della settimana

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Arrestata per omicidio a Ravenna, a Piacenza era già finita nei guai per stalking e resistenza

  • Omicidio in piadineria a Ravenna, la coppia è di Travo

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Travolto in bici da un furgone, grave un bambino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento