Imprenditore scomparso, la sua auto ritrovata al porto di Ancona con un coltello insanguinato

Il ritrovamento dell'auto di Gian Paolo Bertuzzi mercoledì mattina al Mandracchio di Ancona. Sul posto la Squadra Mobile e la Polizia scientifica

Foto: Ancona Today

Il veicolo abbandonato al porto di Ancona e dentro un coltello con delle tracce di sangue. E' stata ritrovata nella mattinata di mercoledì 5 giugno l'auto di Gian Paolo Bertuzzi, imprenditore artigiano di 64 anni, scomparso lo scorso 31 maggio da Settima di Gossolengo. Lo riportano i colleghi di AnconaToday. L'uomo dopo essere uscito dal lavoro non aveva fatto rientro a casa. All'interno del mezzo, un pick-up Nissan verde, la Polizia ha trovato un coltello insanguinato, mentre dell'uomo non ci sono tracce. Sul posto la Squadra Mobile e la Polizia scentifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Treno di pendolari colpito dal carrello di un treno merci, quattro feriti

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Gazzella dei carabinieri travolta da un'auto durante un controllo

  • A 17 anni scappa dalla polizia e si schianta contro il guard rail

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

  • Spunta un quadro nel giardino della Ricci Oddi, è identico al Klimt

Torna su
IlPiacenza è in caricamento