Imprenditore sparò ai ladri di gasolio e ne ferì uno, chiesto il rinvio a giudizio per tentato omicidio

Borgonovo, nel 2011. Stessa accusa anche per un piacentino di 34 anni; chiesto il giudizio anche per tre romeni accusati di furto, tra cui il ferito

Il luogo della sparatoria

Cinque richieste di rinvio a giudizio per la drammatica sparatoria avvenuta nella notte del 6 ottobre del 2011 sotto il ponte sulla Mottaziana, a Borgonovo. Per due italiani, un 34enne e un 50enne, il pm Ornella Chicca ha chiesto il rinvio a giudizio per tentato omicidio e lesioni - uno dei presunti ladri venne raggiunto da una fucilata al petto - mentre per tre romeni l’ipotesi di accusa è quella di furto.

Il 50enne è un imprenditore di Sarmato, il quale quella notte ricevette l’allarme telefonico che lo informava che alcuni predoni di nafta stavano svuotando i serbatoi di alcuni escavatori parcheggiati nel greto del Tidone vicino a Borgonovo, sotto il ponte della strada Mottaziana a Borgonovo, dove erano in corso alcuni lavori. Furioso per l’ennesimo colpo subito, l’uomo aveva imbracciato il proprio fucile a pompa - detenuto regolarmente – e si era recato sul posto con un amico. Quando è arrivato ha sorpreso due persone che stavano rubando gasolio, entrambi con taniche e tubi di gomma in mano.

Ne è nata una sparatoria che ha lasciato a terra, ferito in modo grave al petto, uno dei romeni. Cinque i colpi sparati, alcuni proiettili avevano pallini di gomma, altri da caccia. Il romeno venne trasportato in ospedale e sottoposto a un intervento chirurgico.

La dinamica di ciò che accadde sarà al centro della battaglia tra accusa, difesa e parte civile (i tre romeni infatti si sono rivolti a un avvocato di Milano). Secondo il 50enne, i colpi sarebbero stati esplosi dal ponte, mentre secondo i romeni e secondo le perizie balistiche e mediche i pallini che hanno raggiunto uno dei romeni sarebbero stati sparati da distanza più ravvicinata. Vennero chiamati i carabinieri di Borgonovo che svolsero le indagini con i colleghi del Nucleo operativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

Torna su
IlPiacenza è in caricamento