In auto un etto di hascisc: «E' per uso personale». Arrestato

In manette un 49enne di Reggio Emilia fermato dai carabinieri all'uscita del casello di Fiorenzuola durante un controllo. Il panetto è stato sequestrato. Verrà processato per direttissima

La droga sequestrata dai carabinieri

Un etto di droga in auto è costato l’arresto a un uomo 49enne di Reggio Emilia che la sera del 15 febbraio è stato bloccato dai carabinieri all’uscita del casello di Fiorenzuola. Due pattuglie delle stazioni di Monticelli e di Castellarquato stavano effettuando un controllo all’esterno del casello dell’autostrada A1 di Fiorenzuola quando hanno fermato la vettura del 49enne per effettuare dei controlli. E’ così che hanno scoperto all’interno dell’abitacolo un panetto di hascisc da 100 grammi. L’uomo si è giustificato affermando che si trattava di droga per uso personale, ma questo non lo ha salvato dall’arresto per spaccio. Difeso dall'avvocato Guido Guairei è comparso davanti al giudice Luca Milani e al pm Sara Macchetta: l'arresto è stato convalidato ed è stato rimesso in libertà. L'uomo, incensurato e con un lavoro stabile, ha detto che la droga era per uso personale. Il pm aveva chiesto l'obbligo di firma ma il difensore si è opposto e ha chiesto la remissione in libertà. Il processo è stato rinviato al 16 marzo. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Uniti non tremiamo", Piacenza e Modena insieme per i terremotati del Centro Italia

    • Cronaca

      Cinquecento chili di marijuana bruciati nell'inceneritore di Piacenza

    • Politica

      Caminata, Nibbiano e Pecorara: passi avanti verso la fusione

    • Cronaca

      «Ho sempre difeso i miei figli, ecco perché sono qui»

    I più letti della settimana

    • Lutto nella Polizia stradale, addio all'assistente capo Gabbiani

    • Ricercato da anni per omicidio, si era rifatto una vita a Piacenza tra armi e chili di droga

    • Frontale sul ponte di Trebbia all'alba, un ferito grave e traffico in tilt

    • «Serve al più presto una viabilità alternativa al ponte sul Trebbia»

    • Specializzati nel razziare gli Unieuro, sgominata la banda che colpì a Piacenza

    • Travolti da un'auto sulle strisce, due feriti

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento