In casa cocaina, orologi, proiettili e il Pescegatto d'Oro 2015. Arrestato richiedente asilo

I poliziotti delle volanti hanno arrestato un 22enne albanese. Lo hanno fermato in centro con addosso alcuni orologi di valore. Nella sua casa aveva cocaina, altri orologi, banconote delle vecchie Lire e il Pescegatto d'Oro

I poliziotti delle volanti e il giovane arrestato

Lo hanno visto passeggiare in centro e hanno capito che qualcosa non andava. Ci hanno visto giusto due poliziotti delle volanti che nel pomeriggio del 4 gennaio hanno arrestato un 22enne albanese, M.N.. Il giovane è stato visto in via Croce e controllato: addosso aveva alcuni orologi falsi ma anche un Rolex e un Omega del valore di circa 7mila euro. I poliziotti lo hanno portato in questura e hanno scoperto che aveva una richiesta d'asilo negata dopo il ricorso per il primo rifiuto, e che abitava in un appartamento sul Corso. Con i colleghi della squadra mobile hanno perquisito l'abitazione dove hanno trovato 28 grammi di cocaina, un bilancino di precisione ma anche una decina di orologi, monili di bigiotteria, il premio Pescegatto d'Oro 2015, alcuni portafogli e 864mila delle vecchie Lire e nascosti in una fondina sotto alcune tegole 22 proiettili calibro 6.35 e il perfetto kit del ladro: guanti, piedi di porco e pile.

Potrebbe interessarti

  • Le proprietà benefiche dove non te le aspetti: il gin tonic

  • «Pendolari "sequestrati" sul nuovo treno Rock»

  • L'aceto e i suoi utilizzi meno noti

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Via Mazzini, muore neonato di tre mesi

  • Muore schiacciato dal furgone che si ribalta

  • E' un giardiniere 48enne di San Giorgio l'uomo morto schiacciato dal suo furgone

  • Travolta da un treno nella notte, muore a 25 anni

  • Auto si ribalta nel canale dopo il frontale con un furgone: tre feriti, uno grave

  • Getta la fidanzata dall'auto in corsa: «Morirai in un incidente». Stalker arrestato dalla Polizia locale

Torna su
IlPiacenza è in caricamento