In giro a piedi con un coltello, i residenti lo vedono e chiamano i carabinieri: denunciato

Era in giro per le vie di Caorso con un coltello a serramanico tra le mani ma i residenti lo hanno notato e hanno chiamato il 112. Così un 40enne è stato denunciato per porto abusivo di armi atti ad offendere

Immagine di repertorio

Era in giro per le vie di Caorso con un coltello a serramanico tra le mani ma i residenti lo hanno notato e hanno chiamato il 112. Così un 40enne è stato denunciato per porto abusivo di armi atti ad offendere. L’episodio si è registrato nei giorni scorsi. La caserma dei carabinieri del paese della Bassa ha ricevuto più di una telefonata da alcuni cittadini che segnalavano la presenza tra le vie del centro abitato di un uomo con in mano un coltello con una lama lunga circa dieci centimetri. I militari di pattuglia l’hanno individuato, fermato e accompagnato in caserma dove è stato identificato. Si tratta di un uomo di nazionalità italiana sulla quarantina, con precedenti alle spalle e residente a Caorso. È stato denunciato mentre l’arma è stata posta sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Travolto in bici da un furgone, grave un bambino

  • Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

  • Il vicino prende a calci un cane, scoppia la rissa e spunta un'accetta

Torna su
IlPiacenza è in caricamento