In giro a piedi con un coltello, i residenti lo vedono e chiamano i carabinieri: denunciato

Era in giro per le vie di Caorso con un coltello a serramanico tra le mani ma i residenti lo hanno notato e hanno chiamato il 112. Così un 40enne è stato denunciato per porto abusivo di armi atti ad offendere

Immagine di repertorio

Era in giro per le vie di Caorso con un coltello a serramanico tra le mani ma i residenti lo hanno notato e hanno chiamato il 112. Così un 40enne è stato denunciato per porto abusivo di armi atti ad offendere. L’episodio si è registrato nei giorni scorsi. La caserma dei carabinieri del paese della Bassa ha ricevuto più di una telefonata da alcuni cittadini che segnalavano la presenza tra le vie del centro abitato di un uomo con in mano un coltello con una lama lunga circa dieci centimetri. I militari di pattuglia l’hanno individuato, fermato e accompagnato in caserma dove è stato identificato. Si tratta di un uomo di nazionalità italiana sulla quarantina, con precedenti alle spalle e residente a Caorso. È stato denunciato mentre l’arma è stata posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento