In stazione per vedere la fidanzata viene rapinato e preso a schiaffi

Brutta avventura per un ragazzo di 20 anni che nel pomeriggio del 9 gennaio è stato rapinato appena sceso in stazione. E' stato avvicinato da due nordafricani che lo hanno preso a schiaffi e gli hanno rubato il cellulare

Immagine di repertorio

Brutta avventura per un ragazzo di 20 anni che nel pomeriggio del 9 gennaio è stato rapinato appena sceso in stazione. Il giovane aveva preso il treno a Castelsangiovanni per raggiungere Piacenza dove aveva appuntamento con la fidanzata. E' sceso dal treno e si è incamminato verso piazzale Marconi quando due uomini, descritti come nordafricani, lo hanno preso a schiaffi, rompendogli gli occhiali da vista, gli hanno preso il cellullare e il cappello e poi sono scappati. Il ragazzo, dopo essersi ripreso dallo spavento ha chiaamto la polizia che ha avviato le indagini. Gli agenti delle volanti stanno acquisendo i video delle telecamere di sorveglianza per risalire ai due. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Treno di pendolari colpito dal carrello di un treno merci, quattro feriti

  • Muore due giorni dopo l'incidente in scooter, tre paesi in lutto per "Bicio"

  • Gazzella dei carabinieri travolta da un'auto durante un controllo

  • A 17 anni scappa dalla polizia e si schianta contro il guard rail

  • Trova tre ladri in casa di notte, fa a botte e ne blocca uno. Arrestato un 31enne clandestino

  • Spunta un quadro nel giardino della Ricci Oddi, è identico al Klimt

Torna su
IlPiacenza è in caricamento