Auto contro moto a Travo, grave 32enne

Sono gravi le condizioni di un motociclista di 32 anni che nella tarda mattinata del 20 aprile è rimasto coinvolto in un incidente sulla Statale 45 all'altezza di Coni di Sotto a Travo. L'uomo era in sella alla sua quando per motivi ancora al vaglio dei carabinieri di Rivergaro si è scontrato con un'auto

L'incidente

Sono gravi le condizioni di un motociclista di 32 anni che nella tarda mattinata del 20 aprile è rimasto coinvolto in un incidente sulla Statale 45 all'altezza di Coni di Sotto a Travo. L'uomo era in sella alla sua Ducati Multistrada quando per motivi ancora al vaglio dei carabinieri di Rivergaro, sul posto anche il comandante Roberto Guasco, si è scontrato con un'auto. L'impatto violento lo avrebbe fatto scivolare sotto la vettura. Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118 con l'ambulanza medicalizzata dell'ospedale di Bobbio insieme ai colleghi di Parma con l'elisoccorso e i volontari della Pubblica Assistenza di Travo. Lo hanno stabilizzato e poi caricato a bordo dell'elicottero che lo ha portato al Maggiore di Parma. Ha riportato diversi traumi ma non sarebbe in pericolo di vita. La polizia locale ha chiuso la strada con svolta obbligatoria alla Bellaria per permettere ai soccorsi di lavorare in sicurezza, mentre i militari si sono occupati dei rilievi dell'incidente. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    «Restauro del Carmine? Hanno piegato la natura dell'edificio alla funzione. Spero li arrestino tutti»

  • Cronaca

    Tenta di avvelenare il marito con il detersivo, denunciata

  • Cronaca

    Bloccato dalla mobile con la droga negli slip, i connazionali lo incitano alla fuga: «Scappa!»

  • Cronaca

    «Ritrovo di pregiudicati e negligenza del gestore», bar Dolce Vita chiuso sessanta giorni

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Tampona un'auto, grave motociclista sbalzato nel fosso

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento