Auto contro moto sulla via Emilia, gravissimo un uomo

Sono gravissime le condizioni di un motociclista rimasto coinvolto in un incidente stradale con un’auto, scontro avvenuto nel tardo pomeriggio del 1 giugno sulla via Emilia Parmense

il luogo dell'incidente

Sono gravissime le condizioni di un motociclista - 66enne - rimasto coinvolto in un incidente stradale con un’auto avvenuto nel tardo pomeriggio del 1 giugno sulla via Emilia Parmense. La vettura e la due ruote si sono scontrati all'altezza di Pontenure e pare provenissero da direzioni opposte: la dinamica è tuttora al vaglio della Polizia Locale. L'impatto pare non essere stato molto violento, ma sufficiente a far sbalzare l'uomo sull'asfalto. Sembra che un piede del motociclista sia rimasto incastrato sotto la vettura e sia stato quasi amputato. Sul posto in pochi minuti sono arrivati i sanitari del 118 con l'auto infermieristica, e i volontari della Pubblica assistenza San Giorgio. Viste le condizioni gravissime dell'uomo hanno allertato e fatto arrivare da Parma l'elisoccorso. Una volta stabilizzato è stato caricato e portato in volo all'ospedale Maggiore di Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento