Cade dalla bici da corsa mentre imbocca il ponte di Tuna, 52enne in ospedale

I soccorsi sul posto

Fortunatamente non sarebbero gravi le condizioni del 52enne piacentino che nella tarda mattinata del 27 luglio è caduto dalla sua bici da corsa a Tuna. L'uomo proveniva da Rivalta quando nell'affrontare la curva per imboccare il ponte sul Trebbia ha perso il controllo della bici ed è caduto sull'asfalto. Ha battuto violentemente la testa ma è stato immediatamente soccorso da alcuni passanti che hanno allertato il 118. Sul posto in pochi minuti sono arrivati i sanitari del 118 con l'auto infermieristica, con loro i volontari della Croce Rossa. E' stato stabilizzato e portato al pronto soccorso di Piacenza. Ha riportato un trauma cranico e anche toracico, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono arrivati anche gli agenti della polizia locale dell'Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento