Centrati in bici da due auto, un ferito all'ospedale

E' accaduto a Podenzano e a Monticelli nella giornata di domenica 24 maggio, a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Sul posto mezzi del 118 e forze dell'ordine

Nella foto sopra l'incidente di Monticelli

Due ciclisti centrati da altrettante auto, a poche ore di distanza l'uno dall'altro. E' accaduto a Podenzano e a Monticelli nella giornata di domenica 24 maggio. Nel primo caso intorno alle 15 un uomo è rimasto lievemente ferito in seguito alla caduta con la sua bicicletta, dopo essere stato centrato da una vettura, in via 25 Aprile a Maiano di Sopra. E' stato soccorso dall'ambulanza della Pubblica Assistenza di Ponte dell'Olio e dai sanitari del 118 giunti a bordo dell'autoinfermieristica di Piacenza. Ha riportato alcune contusioni giudicate non gravi ed è stato trasportato in ospedale per accertamenti. Alcune ore prima in via Cavalieri, in centro paese a Monticelli d'Ongina si è verificato un episodio quasi del tutto simile. In questo caso la persona in bicicletta, un uomo residente a Castelvetro, non ha necessitato delle cure dei volontari della Pubblica Assistenza di Monticelli intervenuti sul posto. Rilievi affidati agli agenti della polizia Locale della Bassa Valdarda Fiume Po.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento