In bici contro lo sportello di un'auto in sosta che si apre di colpo: grave una donna

Una donna piacentina di 74 anni è rimasta seriamente ferita in via Taverna intorno alle 15 dell’8 aprile: è caduta a terra, predendo molto sangue, dopo essere stata urtata dalla portiera di un’auto che si è aperta all’improvviso

(Repertorio)

Una donna piacentina di 74 anni è rimasta seriamente ferita a causa di un incidente avvenuto in via Taverna intorno alle 15 dell’8 aprile: la donna è infatti caduta a terra dopo essere stata urtata dalla portiera di un’auto che si è aperta all’improvviso, e ha battuto la faccia procurandosi lesioni serie. Al momento si trova ricoverata, non in pericolo di vita ma in gravi condizioni, all’ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza.
La dinamica dell’incidente, ancora al vaglio nei particolari da parte della polizia municipale, appare comunque abbastanza chiara. La donna stava percorrendo via Taverna in sella alla sua bici, probabilmente in direzione di piazza Borgo. All’improvviso però sembra che un’automobilista che aveva posteggiato poco prima abbia aperto lo sportello dell’auto proprio mentre arrivava la donna in bicicletta. L’impatto con la portiera è stato inevitabile, e la 74enne è caduta di faccia a terra sul porfido, riportando lesioni serie al volto e perdendo molto sangue. E’ stata subito soccorsa dall’ambulanza del 118 che l’ha potata al vicino ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Resta grave la 23enne falciata da un’auto: sottoposta nella notte a un delicato intervento chirurgico

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento