Piacentina di 55 anni muore una settimana dopo l'incidente

Luisa Biselli era ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Maggiore di Parma. Il 29 giugno, alla guida della sua Fiat Panda, aveva sbandato schiantandosi contro un'auto in sosta in via Camcia

I rilievi della polizia stradale sul luogo dell'incidente

E' morta a una settimana dall'incidente nel quale era rimasta ferita gravemente. Luisa Biselli, piacentina di 55 anni, si è spenta ieri pomeriggio nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Maggiore di Parma dove la donna era stata trasferita nel pomeriggio del 29 giugno dopo il primo ricovero d'urgenza a bordo dell'ambulanza del 118 al Guglielmo da Saliceto. Sulla dinamica dell'incidente sono ancora in corso gli accertamenti da parte degli agenti della Polizia stradale di via Castello.

Da una prima ricostruzione, sembra che la donna abbia fatto tutto da sola. Quel pomeriggio, introno alle 17,30, era alla guida della sua Fiat Panda e stava percorrendo via Camicia in direzione di via Benedettine. All'improvviso ha sbandato sulla sinistra, schiantandosi contro un'auto in sosta e battendo violentemente la testa contro il parabrezza. Alcuni passanti avevano subito avvertito il 118 e sul posto erano arrivate l'ambulanza e l'automedica. La donna, in gravi condizioni, era stata portata d'urgenza in ospedale a Piacenza ma, a causa delle sue gravi condizioni, ne era stato disposto l'immediato trasferimento all'ospedale Maggiore di Parma. Qui, dopo una settimana di lotta tra la vita e la morte, nel pomeriggio del 5 luglio si è spenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Treno di pendolari colpito dal carrello di un treno merci, quattro feriti

  • Muore due giorni dopo l'incidente in scooter, tre paesi in lutto per "Bicio"

  • Gazzella dei carabinieri travolta da un'auto durante un controllo

  • A 17 anni scappa dalla polizia e si schianta contro il guard rail

  • Trova tre ladri in casa di notte, fa a botte e ne blocca uno. Arrestato un 31enne clandestino

  • Spunta un quadro nel giardino della Ricci Oddi, è identico al Klimt

Torna su
IlPiacenza è in caricamento