Si dà alla fuga dopo lo schianto, rintracciato dai carabinieri: è grave

Caselle di Alseno: si è schiantato contro un terrapieno poi, quando ha capito che stavano arrivando sul posto i carabinieri insieme al 118, nonostante le gravi ferite è fuggito a casa a piedi. La sua posizione è al vaglio

La scena dell'incidente (foto: Leonardo Trespidi)

È finito fuori strada schiantandosi contro un terrapieno poi, quando ha capito che stavano arrivando sul posto i carabinieri insieme ai soccorsi del 118, nonostante le gravi ferite riportate è fuggito a casa a piedi. I militari dell’Arma l’hanno rintracciato e consegnato ai sanitari che l’hanno trasportato all’ospedale: le sue condizioni sarebbero serie.

L’incidente si è verificato intorno alle 21 di domenica 14 luglio alle Caselle di Alseno lungo la strada Salsediana. L’uomo era a bordo di un furgoncino quando, all’altezza di una semicurva, avrebbe iniziato a sbandare e ad invadere la corsia opposta – hanno riferito alcuni testimoni – per poi finire con il mezzo in un piccolo canale andando a sbattere contro un terrapieno. Una volta resosi conto di quanto accaduto si è dato alla fuga raggiungendo la propria abitazione distante circa duecento metri dal luogo dell’incidente. Qui l’hanno trovato i carabinieri del Radiomobile, in stato confusionale. È stato sottoposto all’alcoltest e la sua posizione è al vaglio. Sul posto per i soccorsi è intervenuta un’ambulanza del 118 di Fiorenzuola. L’uomo è stato trasportato in ospedale a Fidenza: le sue condizioni sarebbero gravi ma non è in pericolo di vita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

Torna su
IlPiacenza è in caricamento