Fiorenzuola, travolte madre e figlia piccola. Sono gravissime

Grave incidente intorno alle 19,30 del 16 marzo in viale Verani a Fiorenzuola davanti al centro Cappuccini. Una marocchina di 38 anni e la figlia di tre anni e mezzo sono state trasferite d'urgenza in rianimazione a Parma

Sono disperate le condizioni di una donna marocchina di 38 anni (residente a Fiorenzuola) e della sua bambina di tre anni e mezzo che sono state entrambe travolte da un'auto in viale Verani a Fiorenzuola nel tardo pomeriggio del 16 marzo. Dopo il primo trasporto d'urgenza in ospedale a Fiorenzuola, madre e figlia sono state trasferite nella notte all'ospedale Maggiore di Parma nel reparto di Rianimazione: sono entrambe in prognosi riservata.La dinamica dell'incidente è abbastanza chiara, anche se gli agenti della Polstrada di Piacenza stanno ancora effettuando alcuni accertamenti.

Intorno alle 19,30 un 23enne di Alseno era alla guida di una Fiat Grande Punto e stava viaggiando in direzione di Alseno. All'altezza del centro commerciale Cappuccini, madre e figlia sono state travolte in pieno dalla vettura. La polizia stradale di Piacenza sta ancora accertando se stessero attraversando la strada o se fossero ferme sul ciglio.L'impatto è stato violento, e sono entrambe finite a terra, mentre l'auto si è subito fermata per prestare soccorso.

Tra i primi ad accorrere anche alcuni vigili del fuoco della caserma che si trova proprio in quel punto. Poi è arrivato il 118 con due mezzi e la donna e la bambina sono state subito accompagnate in ospedale a Fiorenzuola e successivamente, data la gravità delle lesioni, trasferite nella rianimazione di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Il virus circolava a Piacenza da tempo ma in tanti lo hanno superato senza accorgersene»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento