Finisce sotto l'auto dopo lo scontro, grave motociclista 50enne

Sono gravi le condizioni di un uomo di 50 anni di Calendasco, M. R., che intorno alle 11 del 3 marzo è rimasto coinvolto in un incidente avvenuto sulla via Emilia pavese all'incrocio con via Montebello

I rilievi della municipale sull'incidente

Sono gravi le condizioni di un uomo di 50 anni di Calendasco, M. R., che intorno alle 11 del 3 marzo è rimasto coinvolto in un incidente avvenuto sulla via Emilia pavese all’incrocio con via Montebello. L’uomo era in sella alla sua moto quando si è scontrato con una Volkswagen Golf nell’affrontare la rotonda. Alla guida della vettura c’era un 18enne piacentino che, con il foglio rosa, stava facendo scuola guida insieme alla madre.

La polizia municipale ha effettuato i rilievi. Da una prima ricostruzione sembra che la vettura stesse svoltando, mentre la moto arrivava alla spalle. Il motocilista, dopo l’impatto con la Golf, prima ha sbattuto contro un palo e poi è finito sotto le ruote dell’auto, tanto che alcuni passanti l’hanno alzata a forza per permettergli di uscire.

Il motociclista è rimasto a terra gravemente ferito. In breve sono arrivati i sanitari del 118 che lo hanno trasportato d’urgenza al vicino ospedale. Fortunatamente sembra che il 50 enne si sia ripreso anche se le sue condizioni restano molto gravi. Non si troverebbe comunque in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento