«Incidenti del genere non devono più accadere»

Il Circolo Pd di Castelsangiovanni dopo il tragico investimento avvenuto l’8 novembre nei pressi del polo logistico

La comunità di Castelsangiovanni è rimasta sgomenta dopo la tragedia avvenuta nelle scorse ore. Una donna, Romina Silvana Tagni, ha perso la vita investita da un tir, in prossimità dell’ingresso al polo logistico. «Il circolo cittadino del Partito Democratico – fa sapere - unitamente a tutti i propri iscritti, esprime vicinanza e profondo cordoglio ai famigliari della vittima Romina Silvana, una giovane donna che si stava recando sul proprio posto di lavoro. La piaga delle morti sul lavoro coinvolge e colpisce, oggi, la comunità di Castelsangiovanni, invitando ad una seria riflessione: quali che siano le cause dell'incidente - delle quali si sono da subito occupate le Autorità competenti - quanto accaduto non può lasciarci indifferenti. Il circolo Pd castellano esprime vicinanza, non solo alla vittima di questo tragico evento, ma anche a tutti gli operatori del polo logistico di Castelsangiovanni maggiormente esposti a questo tipo di pericolo, coloro che ogni giorno raggiungono il luogo di lavoro a piedi o in bicicletta. Auspichiamo che i lavoratori siano messi, nel minor tempo possibile, nelle condizioni di raggiungere il luogo di lavoro in estrema sicurezza e che fatti come questo non abbiano da ripetersi in futuro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento