Prende la multa e insulta i vigili su Facebook, denunciata per diffamazione

Una 36enne professionista piacentina nei giorni scorsi aveva lanciato offese e accuse diffamanti nei confronti della polizia municipale su Facebook, dopo essere stata sanzionata con una multa di 168 euro in seguito a un controllo. Mentre la donna è stata denunciata per diffamazione, è al vaglio la posizione di altri utenti

Una 36enne professionista piacentina, residente in città, è stata denunciata dalla polizia municipale per il reato di diffamazione a mezzo stampa, a causa delle pesanti offese e delle accuse diffamanti espresse nei confronti del Corpo attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.
Il fatto risale a qualche giorno fa, quando la donna era stata sanzionata dagli agenti con una multa di 168 euro, dopo un controllo dal quale erano emerse alcune irregolarità, per una violazione amministrativa prevista dal Codice della Strada. Infastidita, come ha definito il proprio stato d’animo sul social network, ha esternato sul web la propria rabbia e insofferenza, con una violenza verbale che le è costata la denuncia per diffamazione.  La polizia municipale sta inoltre valutando la posizione di altre persone che, sulla stessa pagina del social network, hanno condiviso e commentato i post pubblicati dalla donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Il virus circolava a Piacenza da tempo ma in tanti lo hanno superato senza accorgersene»

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento