Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La lite per un posto auto diventa una rissa in mezzo alla strada

Il bilancio è di un ferito e tre persone denunciate a piede libero dalla questura. E' l'ennesimo episodio del genere che accade in una delle zone più degradate della città, all'angolo fra via Torricella e via Crescio, nel Quartiere Roma

 

La lite per un parcheggio si trasforma in una rissa in mezzo alla strada. Il bilancio è di un ferito e tre persone denunciate a piede libero dalla questura. E' l'ennesimo episodio del genere che accade in una delle zone più degradate della città, all'angolo fra via Torricella e via Crescio, nel Quartiere Roma. Ad affrontarsi, la sera di domenica 29 aprile, due gruppi di filippini e nigeriani. Tutto documentato da un video che un nostro lettore ha inviato alla redazione. Sul posto sono arrivate in tempo le volanti della polizia e i carabinieri insieme al 118.

All'origine della rissa, come detto, futili motivi di viabilità: da una prima ricostruzione pare che qualcuno stesse in piedi a margine della strada a tenere occupato il posto per un amico che stava arrivando per parcheggiare l'auto. In quel frangente è però arrivata un'altra vettura che voleva fermarsi nello stesso spazio. Ne è nata una lite accesa e in breve si è passati dalle parole ai fatti, con una scazzottata da cinema in mezzo alla strada.
L'arrivo delle volanti ha riportato, a fatica, la calma. Uno dei coinvolti, un nigeriano colpito al volto da un pugno, è stato portato in ospedale dal 118 per essere medicato. Poi è stato denunciato per rissa insieme ad altri due filippini che avevano partecipato all'aggressione.
(bisa)

Potrebbe Interessarti

  • Maltempo, la grandine flagella la Valtidone

  • La tradizione di Sant'Antonino tra sacro e profano. Sul Facsal la fiera, in basilica l'Antonino d'Oro

  • Seicento Vespe invadono piazza Cavalli per il 70esimo anniversario del Vespa Club Piacenza

  • Diploma Day al Respighi: «Ora per voi un periodo che vi porterà alla vostra professione»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento